Azienda

Le Strette: Novello ed il Barolo

La cantina Le Strette, nata a Novello nel 1997, prende il nome dall’antica borgata in cui si trova, dove la stretta via d’accesso originaria, dopo aver attraversato le vecchie case, si apre al panorama delle colline della zona del Barolo e dei migliori vini di Langa.

I titolari Mauro e Savio Daniele continuano la passione per la vigna di papà Giulio e mamma Giuliana e, anche con l’aiuto di Gino Lagorio e della sua famiglia,  hanno da subito creduto nella zona di produzione del Comune di Novello, territorio vocato al vitigno Nebbiolo con i suoi preziosi e rinomati crü (Menzioni Geografiche Aggiuntive) da Barolo, senza dimenticare la Barbera, il Dolcetto e la Nas-cëtta del Comune di Novello.

La filosofia di lavoro è chiara: valorizzare questi vitigni autoctoni per esaltare le caratteristiche dell’uva e del territorio che la produce.
Dalle Menzioni (M.G.A.) Bergera-Pezzole, Corini-Pallaretta e Bergeisa per la produzione del Barolo, fino alla Nas-cëtta del Comune di Novello, passando tra i vigneti di Nebbiolo, Barbera e Dolcetto: la cantina Le Strette porta il valore del territorio nei principali mercati esteri ed in Italia.

La nuova cantina, terminata nel 2002, è l’esempio del compromesso tra tradizione e modernità, simbolo di una grande attenzione all’ecosostenibilità, unita all’evolversi delle tecniche enologiche per la valorizzazione delle diverse denominazioni prodotte.